Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 28 Aprile 2017

Articoli filtrati per data: Sabato, 01 Aprile 2017
Sabato, 01 Aprile 2017 17:14

Jesolo 2017: I podi senior!

Con la cronaca live che vi abbiamo proposto qui, si è conclusa la prima giornata di gara della decima edizione del Trofeo Città di Jesolo 2017.

Anche oggi pomeriggio gli Stati Uniti si prendono il primo posto del podio a squadre e individuale. È infatti Riley McCusker a vincere il dragone di Jesolo, mentre la connazionale Paulson è terza. 

La sorpresa è il Brasile, che con le due reduci di Rio 2016 Flavia Saraiva e Rebeca Andrade che hanno saputo guidare la spedizione al meglio, con la seconda che si guadagna l'argento individuale. 

Per l'Italia qualche errore di troppo è costato il podio. Francesca Noemi Linari è la migliore italiana ma è solo quattordicesima. 

Benino la Russia, che si porta a casa solo il bronzo di squadra e un quarto posto della Eremina

 

 

I PODI SENIOR

 

SQUADRE

1- USA 167.950

2- BRASILE 164.650

3- RUSSIA 164.600

 

4- Francia 160.200

5- Italia 159.750

6- Canada 156.750

 

INDIVIDUALE:

 

1- RILEY MCCUSKER (USA) 56.600

2- REBECCA ANDRADE (BRA) 56.000

3- ABBY PAULSON (USA) 55.800

 

4- YELENA EREMINA (RUS) 55.750

5- FLAVIA SARAIVA (BRA) 55.400

6- ANGELINA MELNIKOVA (RUS) 54.675

 

14- FRANCESCA LINARI 53.150

 

Domani finali ad attrezzi, state con noi per un'altra cronaca live!

 

Pubblicato in Femminile

Tra poco al via la seconda parte del Trofeo Città di Jesolo 2017. Le squadre senior di Italia, Stati Uniti, Brasile, Francia, Russia, Canada, Belgio si contenderanno l'ambito podio a squadre e quello all around insieme alle altre altre individualiste italiane e statunitensi.

Come stamattina, vi terremo aggiornati tramite questa pagina con i punteggi e gli esercizi delle ginnaste.

Nella prima rotazione ci sono: al volteggio Italia e Brasile; alle parallele Francia e Canada; alla trave la squadra USA e le individualiste belghe e italiane; al corpo libero Russia e il mix di individualiste USA e Italia. 

Al copo libero parte Daria Spiridonova. Doppio raccolto con mezzo giro, due avvitamenti e mezzo, e doppio carpio d'uscita. 12.550

Lorette Charpy alle parallele. Jaeger e gienger, shaposhnikova e doppio teso d'uscita. 13.800

Juliette Bossu a parallele cade dallo Jaeger. 12.650

Ashton Locklear alla trave. Enjambe cambio con un giro, salto avanti + cosacco e sissonne mezzo giro, doppio raccolto in uscita. 14.000

 

Nina Derwael alla trave. Salto costale, illusion, ruota senza con sbilanciamento, auerbach di uscita. 13.450

Trinity Thomas al corpo libero. Doppio teso con uscita di pedana, un avvitamento + flik + doppio raccolto, doppio carpio d'uscita. 13.250

Sara Berardinelli alla trave. Sisonne + cosacco, ruota senza + flik tempo ma cade, ribaltata avanti con sbilanciamento, enjambe ad anello, un avvitamento e mezzo d'uscita. 

 

Fine della prima rotazione. Come per la gara junior, le squadre si muoveranno secondo l'ordine olimpico: volteggio, parallele, trave e corpo libero.

 

Francesca Linari alle parallele. Doppio teso d'uscita. 13.150

Victoria Nguyen al corpo libero. Tzukahara, doppio avvitamento rib avanti un avvitamento, doppio raccolto in uscita. 12.850

Melanie Dos Santos alle trave. Avanti raccolto, salto teso, enjambe+ enjambe mezzo cambio con mezzo giro, riabaltata, enjambe ad anello, doppio raccolto d'uscita. 13.900

Giada Grisetti alle parallele. Gienger tra staggi, uscita in doppio raccolto. 13.350

Senna Dericks corpo libero. Mezzo avvitamento + un avvitamento, doppio carpio in uscita. 13.350

 

È finita la seconda rotazione. 

 

Desiree Carofiglio alla trave. Salto avanti, ribaltata avanti, flik+ salto indietro, auerbach in uscita. 13.350

Marine Boyer al corpo libero. Due avvitamenti + salto avanti raccolto, doppio raccolto, doppio carpio. 13.000

Daria Spiridonova alle parallele. Shaposhnikova, Jeager, Tzukahara in uscita. 14.200

Elena Eremina alle parallele. Nabieva, Shaposhnikova -gambe divaricate-, Jaeger, Tzukahara in uscita. 14.850 D 6.0

Melanie Dos Santos al corpo libero. tzukahara, caduta dal doppio carpio, avanti teso + un avvitamento, doppio raccolto. 12.100

Martina Maggio alla trave. caduta dalla serie Flik + tempo + tempo, salto costale, ruota senza sbilanciamento, uscita con avvitamento e mezzo. 12.450 

 

Trinity Thomas alle parallele. Gienger, piega le gambe nel passaggio dallo staggio alto a quello basso toccando a terra, doppio teso d'uscita. 13.250

Thais Fidelis alla trave. Raccolto con mezzo giro, flik + tempo + tempo, ribaltata avanti, salto avanti, grosso sbilanciamento nell'enjambe ad anello, doppio carpio d'uscita con grosso passio avanti. 

Flavia Saraiva alla trave. Flik tempo tempo, salto dietro teso con sbilanciamento, caduta dall'enjambe ad anello, salto avanti, ribaltata avanti più salto del montone, doppio carpio in uscita. 13.650 

Brooklyn Moors. Uscita dalla prima diagonale, doppio raccolto avanti, Ferrari, uno e mezzo più salto avanti molto basso. 12.200

 

Fine della terza rotazione. Al termine della quarta sapremmo le vincitrici senior della decima edizione del Trofeo Città di Jesolo!

 

Giada Grisetti al corpo libero. Due avvitamenti, doppio raccolto con uscita di pedana, ribaltata avanti e salto avanti raccolto, doppio carpio in uscita molto basso. 12.150

Natalia Kapitonova alla trave. Salto dietro teso con sbilanciamento, avanti raccolto, ruota senza, doppio giro con gamba in Y, sbilanciamento sul salto costale, dopio raccolto in uscita. 13.350

Riley McCusker alle parallele. Gienger, Downie, Shaposhnikova, tzukahara d'uscita. 15.050 D 6.2

Elena Eremina alla trave. caduta nell'entrata ribaltata flik, flik tempo tempo, ruota senza, doppio avvitamento in uscita. 13.250

Ashton Locklear alle parallele. Gienger, tzukahara d'uscita.  14.750

 

Alyona Shennikova alla trave. tre giri in accoscciata più uno, caduta dalla serie flik tempo temo, onodi, ruota senza, sbilanciamento dal salto costale, doppio raccolto in uscita con passo. 12.250

Thais Fidelis al corpo libero. Doppio raccolto con mezzo avvitamento, due avvitamenti e mezzo, ferrari, doppio raccolto, doppio carpio. 13.000

Sara Berardinelli alle parallele. Cade dal giro sullo staggio basso, tzukahara d'uscita. 12.200

Nina Derwael alle parallele. Gienger carpio, tweddle, shaposhnikova, caduta dall'uscita. 13.750

 

Questa pagina per sapere i podi a squadre e individuali senior!

Pubblicato in Femminile
Sabato, 01 Aprile 2017 11:32

Jesolo 2017: i Podi Junior!

Il Trofeo Città di Jesolo 2017, giunto alla decima edizione, ha visto concludersi la prima competizione della rassegna. 

Qui abbiamo fatto la diretta scritta della competizione stravinta dagli Stati Uniti sia con la squadra che con il podio individuale.

L'Italia si è difesa molto bene con le sue squadre, specialmente le titolari del primo team, che hanno conquistato il secondo gradino del podio e l'Italia 2, finita dietro la Russia. Degne di nota anche le giovani del team Young, appena appena davanti al Canada.

Tra le individualiste, oltre alle statunitensi, è la canadese di origini rumene Ana Paduariu, arrivata quarta. 

 

 

PODIO SQUADRE JUNIOR:

 

1- STATI UNITI 171.850

2- ITALIA 1 157.900

3- RUSSIA 156.500

 

4- ITALIA 2 152.150 

5- FRANCIA 151.900

6- ITALIA YOUNG 145.500

7- CANADA 145.150 

8- ITALIA SPERANZE 122.200

 

ALL AROUND JUNIOR:

 

1- GABBY PEREA (USA) 57.550

2- MAILE O'KEEFE (USA) 57.300

3- EMMA MALABUYO (USA) 56.700

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Femminile

Tutto è pronto al PalaArrex di Piazza Brescia a Jesolo, il pubblico si appresta ad entrare nel palazzetto e a tifare il futuro della ginnastica internazionale.

Alle 10.30 le quattro squadre italiane, il Canada, gli Stati Uniti,il Brasile, la Francia e la Russia si sfideranno per il titolo a squadre e quello All Around. In questa pagina potete seguire con noi la cronaca in diretta della gara!

Con le coreografie di Moira Ferrari, la cerimonia di apertura è affidata alle atlete della Gymnasium Treviso. Quest'anno ancora più spettacolari per il fatto che corrono 10 anni dalla prima edizione del Trofeo di Jesolo. 

Lo spettacolo si presenta sulle note del "Nessun Dorma" cantata da Luciano Pavarotti, tanto caro alla ginnastica italiana grazie al corpo libero di Vanessa Ferrari ad Aahrus 2006. Le ginnaste trevigiane invadono la pedana del corpo libero con tanti palloncini verdi, argento e rossi a forma di 10 scaturendo l'applauso del pubblico. 

A seguire, le bandiere e le ginnaste delle nazioni della gara Junior vengono presentate sulle note di "Occidentali's Karma", canzone vincitrice dell'ultimo Festival di Sanremo, prima dei rispettivi inni nazionali. 

Gli ordini di partenza: al volteggio ci sono Italia 1 e Francia; alle parallele Italia 2 e Russia; alla trave Italia Young e USA; al corpo libero Italia Speranza -ovvero le Allieve-, Canada e la statunitense Olivia Dunn.

 

L'Italia 1 (Iorio, Asia e Alice D'Amato, Giorgia Villa) portano tutte due salti. Per la finale però verranno contati solo i salti con i punteggi più alti.

Sidney Saturnino alle parallele, verticale scomposta, ma uscita stoppata con doppio carpio avanti. 12.500 per lei.

Matilde de Tullio alle parallele ha un'incerteza sul passaggio dallo staggio basso a quello alto, non cade ma è certamente penalizzata. Stoppa bene però l'uscita: 11.850.

 

Alla trave Gabby Perea giro in accosciata, arabian full, sissone e johnson + flik salto teso salto costale. 14.650 per lei, D 6.1. 

Parallele per Anastasia Agafonova, passo in uscita dallo tzukahara 13.450

Emma Malabuyo, uscita in doppio carpio dalla trave. 14.100

 

La prima rotazione è finita. Le squadre cambiano attrezzo secondo il giro olimpico: volteggio, parallele, trave e corpo libero. 

 

Simona Marinelli al corpo libero, passo avanti dalla prima diagonale, 12.450 per lei.

Giorgia Villa alle parallele. gienger e tzukahara d'uscita stoppato. 13.500.

Alice D'Amato due cadute dallo staggio alto, doppio raccolto d'uscita stoppato però. 11.000 

Sidney Saturnino trave, rondata rontata tempo, onodi full, ruota senza e doppio avvitamento d'uscita. 12.950

 

Ksenia Klimenko alla trave,  enjambe cambio mezzo giro, ruota senza + salto smezzato dietro, ribaltata avanti + salto avanti. 13.400, D 5.6

Gabby Perea corpo libero. salto avanti+ flik doppio avvitamento in prima diagonale doppio carpio in ultima. 13.300.

Emma Malabuyo tzukahara, uno e mezzo+salto avanti, un avvitamento + uno e mezzo. Doppio carpio in uscita. La coreografia e la musica ricordano molto quelle di Aly Raisman! 13.950

 

Fine seconda rotazione!

 

Benedetta Ciamarrughi corpo libero. Avanti teso più mezzo avvitamento, doppio carpio d'uscita. 12.650

Alice d'Amato alla trave, sbilanciamento flic salto dietro, johnson e doppio avvitamento d'uscita. 12.850.

Giorga Villa alla trave cade dall'arabian, rsisonne e cosacco, un avvitamento e mezzo d'uscita. 12.350

 

Julia Forestier alla trave, ribaltata avanti sbilanciamento, sisonne e cosacco, salto costale, cade dall'enjambe con cambio e un giro. 12.050.

Ksenia Klimenko al corpo libero. Uno e mezzo avanti più salto avanti, Memmel, doppio carpio, mezzo avanti e mezzo avanti, e doppio raccolto. 12.900.

Ana Paduariu alle parallele. Jaeger e gienger carpio, uscita salto raccolto con un giro. 14.000

 

La terza rotazione si è conclusa. Tra poco con l'ultima sapremmo i podi con le squadre e le individualiste vincitrici!

 

Elisa Iorio al corpo libero sulla musica della Carmen doppio carpio, ribaltata avanti salto avanti teso. 13.100

Giulia Cotroneo alle parallele. gienger tra staggi, doppio raccolto d'uscita. 11.000

Giorgia Villa è costretta a lasciare la pedana del corpo libero a causa di un infortunio subìto dopo la prima diagonale. 

 

Julia Forestier al corpo libero. Doppio carpio, doppio raccolto caduta, ribaltata avanti più avvitamento. 

Zoe Allaire Bourgie alla trave. Tuota senza, enjambe cambio e enjambe cambio mezzo giro, due avvitamenti in uscita. 13.450

Celia Gerber al corpo libero. Un avvitamento e mezzo avanti e teso avanti con uscita di pedana, due avvitamenti, doppio raccolto d'uscita. 12.400

Maile O'Keefe alle parallele. gienger, jaegere uscita stoppata. 14.650

 

Per i podi clicca qui

Pubblicato in Femminile
Sabato, 01 Aprile 2017 07:00

Jesolo - come vedere la gara!

E' iniziata ufficialmente la decima edizione del Trofeo Città di Jesolo. Alcune novità riguardano soprattutto le modalità di visione dell'evento. La società Americana FloSports ha acquistato i dirittti primari della manifestazione e tramite l'iscrizione sul loro sito (15$) si potrà seguire live la gara.

L'opzione migliore e consigliata, invece, è quella di iscriversi sul sito federale (clicca qui per iscriverti) per poter seguire in differita di sole 24h, tutto l'evento ospitato dalla città Veneta. La registrazione online è molto facile, con la cifra simbolica di soli 3€ si potrà aver accesso a tutti i contenuti ed ascoltare la telecronaca di Ilaria Colombo, David Ciaralli e le interviste di Sophia Campana.

Per la cronaca live dei punteggi, invece, potrete seguirci online cliccando qui.

 

Pubblicato in Femminile
  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30