Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 27 Giugno 2017

 La Spezia è pronta ad accogliere, per il secondo appuntamento dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 in programma dall'11 al 15 giugno, circa 1000 atleti provenienti da 15 regioni italiane, 73 i Team Special Olympics presenti sul territorio nazionale e 7 delegazioni straniere, provenienti da Romania, Malta, Spagna, Andorra, Svizzera, Gibilterra e Repubblica di San Marino. Sono 5 le discipline sportive in gara: basket, calcio, badminton, ginnastica artistica e ritmica. Games for Inclusion, i Giochi Nazionali Estivi, giunti alla XXXIII edizione,  mettono in evidenza il potere dello sport come strumento in grado di generare inclusione, in tutte le discipline sportive, oltre alle gare tradizionali, sono previste gare di Sport Unificato attraverso il quale atleti con e senza disabilità intellettive giocano insieme nella stessa squadra. Attraverso un progetto di formazione e sensibilizzazione, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’Ufficio Educazione Fisica e Sportiva, sono coinvolti all'evento 800 giovani volontari delle scuole secondarie. La Cerimonia di apertura, che segue come di consueto il protocollo olimpico e decreta l'inizio ufficiale dei Giochi, si svolge lunedì 12 giugno alle 20.30 in Piazza Europa a La Spezia. Lo stesso giorno, prima delle gare ufficiali in programma dal 13 al 15 giugno, sono previsti i preliminari al fine di testare le capacità di ogni atleta e formare, conseguentemente, batterie di pari livello di abilità.

Presente a La Spezia per l'occasione, nella giornata di mercoledì 14 giugno dalle ore 15 alle ore 17.00, il Ministro dello Sport Luca Lotti. Parallelamente alle gare si svolgono i programmi sportivi non competitivi dello YAP (Young Athletes Program), programma innovativo di gioco e attività motoria per bambini fino agli 8 anni d'età e MATP (Motor Activity Training Program) programma di allenamento studiato per bambini ed adulti con disabilità intellettive gravi e gravissime e disabilità fisiche e/o sensoriali con associata una disabilità intellettiva. Durante i Giochi gli atleti hanno inoltre la possibilità di sottoporsi ad esami medici gratuiti nell’ambito del Programma Salute promosso da Special Olympics che vede l’attuazione di specifici protocolli di accoglienza, prevenzione e diagnosi per persone con disabilità intellettiva ed il coinvolgimento di centinaia di volontari clinici.

I Giochi Nazionali Estivi 2017, quest'anno suddivisi in tre differenti località in relazione alle diverse discipline sportive proposte con un coinvolgimento di 17 paesi stranieri, hanno preso il via dal 10 al 14 maggio scorso a Terni e Narni (circa 1000 atleti nelle discipline sportive dell'atletica, canottaggio, golf, indoor rowing, nuoto e tennis) e si concluderanno, dopo La Spezia, a Biella che, dal 3 all'8 luglio, vedrà gareggiare 1400 atleti nelle discipline sportive delle bocce, bowling, equitazione, nuoto, nuoto in acque aperte, pallavolo, rugby e vela.

I Giochi Nazionali Estivi Special Olympics 2017 sono sostenuti da Mitsubishi Electric, Adidas, Coca-Cola, iZilove Foundation, Mattel, Wuerth.

Tappa finale per i ginnasti Juniores e Seniores della Polisportiva Celle che il prossimo Week end si schiereranno tra i migliori d’Italia sulle pedane di Torino ( per l’artistica femminile) e Civitavecchia ( per la maschile) ai Campionati individuali di categoria Gold.

Ben 4 le ginnaste qualificate nella gara All Around, grande orgoglio per i tecnici Michela Carlini e Manuele Amenta, consapevoli di aver fatto un lavoro completo con la squadra composta da Chiara Bezzi ( Senior 1° fascia), Aurora Cocco, Alice Bracci e Elena Nanni ( Senior 2° fascia) e Giorgia Dini in lista per la finale di specialità alle parallele ( Senior 2° fascia). La formula di quest’anno vedrà in campo le ginnaste divise in 5 categorie e oltre la classifica sui 4 attrezzi le migliori 8 affronteranno, domenica, le finali di specialità all’attrezzo e non è escluso che le riminesi possano riuscire ad entrarci.

In campo maschile sfileranno tra i finalisti ai 6 attrezzi, Alessandro Petroncini (Junior 1° fascia) e Thomas Grasso ( Junior 2° fascia) e Matteo Morini ( Senior) per le finali di specialità alla sbarra e agli anelli, per lui buone possibilità di medaglia  visto che è campione uscente alla sbarra. Anche i ragazzi, tesserati per la Gimnastic Romagna Team, ma allenati dall’allenatore Pietro Di Pumpo saranno in campo con ginnasti di altissimo livello che hanno preso parte a Campionati internazionali negli ultimi anni e questo è già un grande traguardo.

Settimana impegnativa, quindi per lo staff della Polisportiva che oltre a preparare le gare nazionali, che si concluderanno sabato 3 giugno a Mortara con la partecipazione della piccola Alexandra Gaspari al Campionato Gold allieve (L 4), sta lavorando al consueto saggio di fine anno.

Martedi 30 maggio, alle 19:45, al Palazzetto dello Sport Flaminio andrà in scena “ SIAMO FATTI COSI”, spettacolo ginnico dove tutti i bambini  della giocomotricità, avviamento e settori agonistici, faranno divertire il pubblico con simpatiche performances sul corpo umano.

Si continuerà poi a lavorare quest’ estate allenandosi duramente e organizzando i nuovi corsi che la Polisportiva Celle proporrà tramite l’iniziativa comunale “ 3-2-1…SPORT” alla quale aderirà anche quest’anno, per far conoscere la ginnastica a tutti!

Domenica21maggio, a Chivasso, si è svolta la prova unica del Campionato Gold Piemonte/Valle d’Aosta di Insieme di ginnastica ritmica, competizione a squadre che prevedeva quest’anno tre diverse categorie; e la Gym-Aosta ha rappresentato la Valle d’Aosta in questa importante competizione in tutte e tre, open, giovanile eallieve, unica società tra tutte le partecipanti, a dimostrazione del grande lavoro svolto dalle nostre istruttrici (che hanno ricevuto anche i complimenti della direttrice regionale di giuria).

Sono ;in tutto 15 le ginnaste della Gyma scendere in pedana a Chivasso, guidate dalle loro istruttrici, Elena Bétemps, Giorgia Righi e StéphanieStranges, e i loro risultati sono stati davvero di grande rilievo.

La gara è iniziata con le “allieve”, che dovevano eseguire un esercizio collettivo con 5 funi e qui la Gym ha fatto subito il colpaccio, conBeatrice Amato, Giulia Bellodi,Sofia Righi, Sofia SistillieGinevra Vittone, conquistando uno splendido 2° postocon il punteggio di 7.40.

È toccato poi alla squadra “giovanile”, con un esercizio alle 10 clavette certamente molto complesso: qui purtroppo le giovani ginnaste della Gym hanno commesso molti errori, così Giada Antonacci, Céline Dujany,Giulia Masoni, Cecilia Nuvolari eCarlotta Scipioni si sono dovute accontentare del 7° posto con il punteggio di 6.05.

È stata la volta poi delle squadre “open”, che dovevano presentare un esercizio con 3 palle e 2 funi, e anche qui le ginnaste della Gym, Giulia Calò, Federica De Girolamo,  Giorgia Lucarelli, Beatrice NuvolarieAlessia Toscano,sono state superbe, conquistando un ottimo 4° posto con pt. 12.65, superate solo da squadre con esperienze in seria A.

Ma la cosa più significativa della giornata è stato il fatto, storico per la ginnastica ritmica valdostana, che la Gym è riuscita a qualificare ben due squadre per le finali nazionali del campionato Gold di Insieme, in programma ad Arezzo tra il 2 e il 4 giugno prossimi. Così la squadra “allieve” e la squadra “open” della Gym si troveranno a competere con le migliori ginnaste italiane, in una competizione che unisce alla gara di squadra anche i campionati individualiassoluti di ritmica: lo spettacolo è assicurato!

E’ tornato lo squadrone. Dopo essersi lasciata alle spalle un 2016 straordinario coronato dalla vittoria nella Coppia Mista del suo primo oro mondiale, l’Aerobica azzurra riparte dalla World Cup di Cantanhede - in scena dal 26 al 28 maggio - per scrivere un’altra ( l’ennesima) pagina di storici successi. In Portogallo l’Italia difende la bellezza di tre medaglie (l’oro nella coppia, un bronzo individuale e un argento con il gruppo) ma soprattutto il titolo FIG, conquistato l’anno scorso proprio nella località iberica, da Michela Castoldi.

Per l’appuntamento di ritorno la DTN Luisa Righetti ha scelto il suo sestetto, una formazione che sia a livello individuale che nelle categorie composte darà gran filo da torcere alla concorrenza internazionale: la campionessa in carica della Coppa del Mondo è in partenza oggi dall’aeroporto di Ciampino insieme ai compagni Davide Donati (Delfino), Emanuele Caponera, Sara Natella (Agorà), Paolo Conti (Aerobica Evolution) e Riccardo Pentassuglia (Francavilla). Completano la delegazione guidata direttamente dalla Direttrice Tecnica di sezione, la giudice Gloria Gastaldi e il coach Cristian Ciprari.

Di seguito la formazione e gli incastri in vista della gara all’Os Marialvas:

Individuale Femminile: Castoldi e Natella

Individuale Maschile: Pentassuglia e Conti

Coppie Miste: Donati/ Castoldi e Caponera / Natella

Gruppo: Caponera, Castoldi, Conti, Donati e Natella.

L'A.S.D Ginnastica Riviera dei Fiori è lieta di invitarvi alla manifestazione conclusiva di questo anno sportivo, che è stato ricchissimo di attività, gare, risultati e podi importanti.
Vi aspettiamo:

GIOVEDI' 25 MAGGIO
ore 19.00- Palazzetto dello Sport - Taggia
Diamo conto (con qualche giorno di ritardo, scusate!) di quella che potremmo definire la Festa Regionale delle Attività GPT proposta dal Comitato Regionale FGI Liguria, che si è tenuta . sabato 6 e domenica 7 maggio presso il Palazzetto dello Sport di Imperia.
La manifestazione organizzata dalla Asd Ginnastica Riviera dei Fiori in collaborazione col Cerchio D'Oro e la Ginnastica Imperia, ha visto oltre 300 ginnasti di tutte le età confrontarsi su un ampio programma tecnico, con la passione per la ginnastica 'motore' di tutte le variegate attività che si sono susseguite nei due intensi giorni, diretti dalla DTR della sezione Sara Dimarcoberardino, ben coadiuvata dai suoi collaboratori.
La sezione della Ginnastica per Tutti è quella che la FederGinnastica ha creato con l'intento (all'interno di uno sport altamente spettacolare con contenuti tecnici non proprio semplici), di coinvolgere i ginnasti dai 3 ai cento e passa anni. Molte le proposte , tutte mirate alla pratica di sane attività fisiche su base "ginnica", che gratificano i partecipanti senza una eccessiva componente competitiva. Purtroppo le tante novità di questo anno post-Olimpico, non hanno permesso ai tecnici di molte Associazioni di sviluppare questa parte, e ad Imperia erano rappresentate la Ginnastica Riviera dei Fiori, la Ginnastica Imperia, il Laif Sarzana, La Viridis Sanremo e la Asd Naica di Genova.
Questa la sequenza delle attività svolte.

Sabato mattina partenza col terzo allenamento collegiale del Progetto Liguria Ritmica rivolta alle ginnaste Silver del ponente .
Nel pomeriggio finale regionale Gymteam, con la Riviera vincitrice nella 1° fascia Mix con Thomas Sosacara, Pietro Carrera, Sofia Bolla e Gaia Cervoni, seguita dai compagni Gaia Boeri, Sara Luzzi, Carlos Mauro e Lorenzo Calamai. Nella 2° fascia Mix oro per Francesco Bianchi, Francesco Calamai, Andrea Zunino, Giorgia Boeri e Beatrice Taggiasco.Nella  1° fascia femminile vittoria per Emma Ortu, Alice Pecchia, Ottavia Corrent, Enkela Dalani, Aurora Bortolon e Giulia De Cunsolo e, sempre sul gradino più alto del podio la 2ª fascia con Vittoria Corrent, Sara Anfossi, Beatrice Filippi, Elena Gazzera, Giulia Masotti e Sofia Marini. Per la 3ª fascia vittoria dell'Imperia con Chiara Alvarano, Giulia Bongioanni, Sara Buscemi, Sara Gaggero, Lucia Lizza e Chiara Pallastrelli.

Domenica mattina inizio delle attività con la gara di Syncrogym, con 12 squadre partecipanti. A metà mattinata è stata la volta del Gymgiocando, la gara più colorata e simpatica rivolta ai giovanissimi (3-8 anni), che dopo aver sviluppato un percorso ginnico individuale, si riunivano in squadre che eseguivano degli esercizi coreografici a tema. Prima delle premiazioni del mattino si è svolta la Gymneastrada con la coreografia 'Blues Brothers' presentata dalle ginnaste di Via Panizzi (Riviera), Poi  la Golden Age del Laif Sarzana e l'esibizione del gruppo di Parkur guidato da Giuseppe Morgante sempre della Riviera dei Fiori. Nel pomeriggio , in contemporanea, si sono svolte le prove di Promogym di artistica maschile, femminile e ritmica e una delle belle novità dei programmi 2017, i GPT TEST. In quest'ultimo evento veramente notevole la partecipazione e l'entusiasmo di alcuni ginnasti della Asd Naica (Genova), che hanno superato le 10 prove egregiamente ottenendo il brevetto pur avendo età superiori ai settanta.

Giornata soddisfacente per gli organizzatori che ringraziano i medici per l'assistenza, gli sponsor, i dirigenti e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita delle due belle giornate di sport.

Nella prossima newsletter vi racconteremo i risultati e le emozioni della trasferta della sezione sezione di agonistica di Trampolino Elastico della Riviera a Brindisi per i Campionati italiani Individuali e syncro e il Campionato Italiano  Assoluto TE di Syncro.

Presso il PalaMarco di Albenga, sabato 20 Maggio si è disputata la prova unica del Campionato Regionale di Insieme.
Nella categoria Open la ginnastica Riboli ha schierato Alice Bacigalupo, Elisa Chiappalone, Cecilia Govi, Syria Marenco e Michelle Minervini. 
L'esercizio funi e palle delle atlete Lavagnesi viene portato a termine con alcune sbavature e viene pagato con punti 12.700 dalla giuria.
Complessivamente una prova non convincente, tuttavia l'obiettivo fondamentale risultava essere l'ammissione al Campionato Italiano ad Arezzo che viene centrato.
"Purtroppo c'è stato un errore grave che probabilmente ha compromesso la buona riuscita dell'esercizio. Nella squadra è tutto collegato, se si perde il filo è dura riprenderlo." - Commenta lo staff della Riboli "L'obiettivo rimane Arezzo, la gara vera sarà quella, cercheremo di arrivare più preparate." 

 

L'A.S.D. Ginnastica Riviera dei Fiori la prossima settimana avrà il grande onore di poter ospitare MARTA PAGNINI,  pluricampionessa mondiale, capitana della squadra nazionale italiana di ritmica vincitrice del bronzo alla Olimpiadi di Londra 2012 e quarto posto alla recenti Olimpiadi di Rio.

Ecco gli appuntamenti, ai quali siete tutti caldamente invitiati, dove interverrrà la grande campionessa, "farfalla" della Ritmica italiana.

L'incontro di venerdì 26 maggio al Palafiori (ore 16.45) sarà una tavola rotonda, promossa dalla ASL nell'ambito del Festival della Salute, rivolta alla polazione ed in particolare a ragazzi, sportivi, insegnanti e genitori. Interverranno specialisti, psicologi, tecnici sportivi sul tema delle relazioni virtuose tra salute, sport, scuola e famiglia. Marta Pagnini sarà l'ospite d'onore e porterà la sua testimonianza di atleta di livello internazionale. Al termine del dibattito i ginnasti della Riviera dei Fiori si presenteranno con una breve esibizione all'interno del Palafiori.Nella giornata di sabato, Marta Pagnini terrà due stage di ginnastica ritmica: a Taggia, al mattino per le ginnste della Riviera dei Fiori ed uno a Genova, nel pomeriggio per le società sportive del centro e levante ligure. Ci sono ancora alcuni posti disponibili (costo 30 euro) per info contattate il vostro tecnico di riferimento.

 

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Giugno 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30