Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 17 Dicembre 2018

itenfrdeptrues

Bellissima esperienza per le nostre baby ginnaste al 21° Memorial Barbara Gemme, prima esperienza al di fuori dalle porte di “casa”.

Hanno eseguito un programma adatto alla loro giovane età che si è svolto sui 4 attrezzi con, al posto della pedana del volteggio un mini trampolino, trave bassa a 50 cm da terra, corpo libero e parallele regolamentari.

A rompere il ghiaccio è stata Sonia Belotti classe 2011 categoria esordienti, Amanda Danaj, Ginevra Deandreis, Rebecca Panont-Bortone e Anna Montobbio invece, classe 2012, hanno partecipato con il programma mini baby. Tutte hanno svolto molto bene i loro esercizi e si sono messe alla prova confrontandosi con bambine della loro età, di quasi tutto il Piemonte. Questo GymTest si è concluso con l’applauso di tutto il palazzetto, un dono dalla società che ha organizzato la manifestazione e un attestato alle partecipanti.

Si ringrazia Graziella Bartolomei e Francesca Passoni che insieme a Federica Pezzolato e Valentina Giglio hanno preparato le piccole per affrontare in serenità e allegria questa manifestazione, dietro a questi bellissimi sorrisi c’è tutta la società che si esprime soddisfatta di quanto si è svolto fino ad ora con questo bellissimo gruppo.

Si è concluso ieri a Mosca la Voronin Cup 2018,torneo internazionale di ginnastica artistica. Alla manifestazione ha partecipato in rappresentanza dell’Italia la società Ginnastica Salerno composta da: Valerio Darino (coach), Gianmarco Di Cerbo e Salvatore Maresca (ginnasti), Valerij Sosnin (giudice in gara) e Antonello Di Cerbo (capo delegazione e fisioterapista).

Articolato in due giorni il torneo prevedeva le qualificazioni mercoledì e le finali giovedì. Salvatore Maresca ha raggiunto la finale e completato una gara difficilissima, sfiorando per poco il podio agli anelli, classificandosi quarto, e raggiungendo il sesto posto al volteggio.

Si chiude così un anno di successi, in cui Ginnastica Salerno è stata protagonista vincendo lo scudetto nella serie maschile e raggiungendo la promozione in A2 nella femminile, e proprio l’ultima impresa internazionale è stata annunciata ieri sera dalla dirigenza alla 12ª edizione di “Salerno Sport Day”, in cui la società è stata invitata e premiata per meriti sportivi.

Altro week end di gare che ha visto coinvolte le Ginnaste della Asd Centro Judo Ginnastica Tifernate by Mariotti Family, questa volta del settore SILVER FGI.

La gara denominata Torneo delle Regioni articolata in tre giornate di gara, si è svolta a Fermo presso il Centro Tecnico Federale dalla Federazione Ginnastica d’Italia , le Ginnaste della Asd CJGT hanno partecipato a questa fase del Campionato Nazionale “Torneo delle Regioni”, per il 2’ anno.

Nella prima giornata di gara sono scese in pedana le più piccole Atlete con la squadra LA3 Allieve, formata da Domenichini Aurora, Farrer Willow Rose, Lerda Livia e Pistolesi Emma, che hanno per la 1’ volta affrontato una gara su 3 attrezzi (Volteggio, Trave e Corpo Libero), una bella prova per le piccole del Club, ma che hanno saputo dimostrare di aver un bel carattere, una buona tenuta di gara e tutte le carte in regola per fare molto di più....purtroppo in questa occasione hanno peccato di poca esperienza incappando in 5 cadute dalla trave, che le hanno portate al 19’ posto della classifica.

Nella seconda è stata la volta delle ragazze più grandi, colonne portanti del Club, che hanno saputo ben figurare in questa ultima competizione del 2018,

La squadra formata da Brachini Elisa, Lazzerelli Nicole, Picchirilli Caterina, Serafini Gaia, Ugolini Giada, ha dovuto fare a meno di Giulia Tiezzi a causa dell’influenza, ma sono riuscite a portare a termine dei buoni esercizi ottenendo un bel Sesto posto nel Torneo delle Regioni LB Junior e Senior.

Nella terza ed ultima giornata di gara, è stata la volta delle due squadre LB Allieve, una formata da Bondi Matilde, Carini Viola, Esposto Sofia e Rosmini Teresa, che con 4 cadute alla trave si sono fermate al 10° posto della classifica, mentre le compagne più grandi nella categoria LA3 Junior-Senior e nello specifico, Bonucci Irene, Ghironi Letizia e Trenti Veronica, hanno sfiorato il podio  di pochissimo, ottenendo un fantastico 4° posto!

Si conclude così questo 2018 di gare e competizioni per la Ginnastica Artistica....Anno ricco fantastici risultati, in campo Regionale, Interregionale e Nazionale, che va a coronare l’anno del 40° Anniversario di fondazione del Club (1978)!!

Risultati ottenuti grazie ai Tecnici della Asd CJGT: Angelica Mariotti, Caterina Polverini, Deborah Tavernelli, Federica Landi, Erika Landi, Amedeo Grilli, e alle nuove aspiranti istruttrici, Caterina Picchirilli e Lazzerelli Nicole, che si impegnano quotidianamente nelle sedi di Città di Castello, Trestina e Sansepolcro.

Le feste si avvicinano e noi di GINNASTICANDO.it abbiamo deciso di organizzare un Giveaway, dedicato a tutti voi che ci seguite con affetto sui Social!

PREMI IN PALIO

  • 3 cartelline autografate dalle ginnaste che hanno partecipato alla giornata finale del Torneo di Ginnastica Ritmica “Città di Udine” di Ottobre;
  • 3 locandine autografate dai protagonisti del Grand Prix di Ginnastica a Padova

DOVE PARTECIPARE? - Due le modalità di partecipazione: si potrà partecipare sia su Facebook che su Instagram.

COME PARTECIPARE? - E’ sufficiente lasciare un commento che attesti la partecipazione. Noi provvederemo ad assegnarvi un numero che servirà, poi, per l’estrazione finale.

I VINCITORI - Tra coloro che avranno commentato il post, saranno estratti 3 vincitori, 1 su Facebook e 2 su Instagram, ai quali manderemo a casa la cartellina e le locandine con gli autografi dei partecipanti al Torneo di Udine e al Grand Prix!

Il Giveaway terminerà il 23 dicembre mentre il 24 saranno proclamati i vincitori con un articolo sul sito.

Partecipate numerosi!

"The #Dominant20" è questa la classifica stilata da ESPN con i 20 migliori atleti del mondo del 2018. In vetta alla lista dell'emittente televisiva statunitense, con ben 3.248 punti, la stella della ginnastica artistica Simone Biles.

Questa la motivazione della redattrice Charlotte Gibson: "La Biles ha messo in atto una storica prova di atletismo ai Campionati del Mondo, conquistando il suo quarto titolo all-around e portando la squadra americana a guadagnare l'oro [...] Ciò l'ha resa la prima ginnasta degli Stati Uniti ad aver vinto una medaglia ad ogni attrezzo in un Campionato del Mondo - e facendo tutto ciò con un calcolo renale, dopo aver passato la notte prima delle qualifiche in ospedale. Non che abbia bisogno di altre motivazioni, ma ha dominato anche gli U.S. Classic di quest'anno, dopo aver preso una pausa di due anni dal suo trionfo di quattro ori e bronzo a Rio. E' davvero inarrestabile."

Insomma, la Biles ha dimostrato a tutto il mondo di essere la regina incontrastata di questo sport ed oggi può aggiungere, al suo palmares, anche questa soddisfazione.

QUI l'articolo dell'ESP

A dare la bella notizia nella storica sede di via Dante della Pro Lissone Ginnastica, è il presidente stesso, Roberto Marcelloni: nel 2019 la squadra di agonistica femminile bianco blu ripartirà dalla serie A2

L’ultimo campionato per la Pro è stato tormentato da un accavallarsi di difficoltà, tra infortuni e contrasti nello staff tecnico che non hanno reso il 2018 in palestra una passeggiata: una mancanza di serenità che si è poi riflessa in pedana, con la società a rischio retrocessione in serie B, e improvvisi e tormentati cambi di maglia di allenatori e ginnaste. 

Ma lo stesso anno iniziato tra le ortiche ha voluto regalare alla Pro Lissone il lieto fine, prima con un rinnovato e fortissimo staff tecnico, che oggi vanta nomi come Claudia Ferrè e Gabriella Rizzi, pilastri e punti di riferimento della ginnastica italiana, oltre all’ex ginnasta nazionale Alessia Praz.

"La possibilità di ripartire dalla serie A2 era nell’aria - commenta il presidente Marcelloni - un sogno per noi; la conferma è arrivata poco più di una settimana fa, con grande gioia di tutti, società e tecnici. Stiamo già lavorando sui nomi da inserire in rosa, per affrontare al meglio un campionato che è molto competitivo, di certo non mancherà qualche sorpresa". 

Una sorta di regalo di Natale che potrebbe anticiparne altri, come sembrerebbe il ritorno in pedana di una tra le ginnaste più amate dell’artistica iridata, quello della bellissima Alessia Praz, arrivata a fine estate in via Dante nello staff tecnico, ma che presto ha mostrato la voglia di tornare a misurarsi sugli attrezzi. 
L’elegante atleta di Aosta, infatti, si starebbe già allenando per aiutare la squadra in gara, dalla sua oltre alla bravura, ha anche una grande esperienza che potrebbe certamente aiutare le compagne più giovani.

"L’armonia è tornata in palestra, la crisi è stata superata, ora ce la stiamo mettendo tutta per riuscire ad avere una squadra competitiva e motivata per competere alla pari con le società più forti - commenta Marcelloni -. Certo la testa va subito al ritorno in serie A, ma bisogna stare con i piedi per terra e lavorare. I risultati arriveranno da sè."

 

(Fonte Pro Lissone Ginnastica su Facebook)

È giunta nel tardo pomeriggio di ieri all’aeroporto di Mosca-Šeremét'evo, l’equipe dell’ASD Ginnastica Salerno, che parteciperà al Voronin Cup 2018, torneo internazionale di ginnastica artistica che si svolgerà il 12 e 13 dicembre.

Esordio internazionale per Valerio Darino che in qualità di coach porterà in campo di gara, contro i migliori atleti russi, Gianmarco Di Cerbo e Salvatore Maresca. Al seguito della squadra Valerij Sosnin, giudice in gara e Antonello Di Cerbo, capo delegazione e fisioterapista della squadra.

La partecipazione al Mikhail Voronin Cup, dove ASD Ginnastica Salerno è l'unica squadra italiana, segna l’ultima gara della stagione 2018 della ginnastica artistica per gli atleti salernitani.

La squadra Biancoverde da Imola si è recata in trasferta in Serbia, a Novi Sad, per disputare la gara internazionale “Memorial Laza Krstic e Marica Dzelatovic” in programma dal 7 al 9 dicembre, con 50 squadre iscritte tra formazioni maschili e femminili, tra le quali numerose rappresentative nazionali (Arabia Saudita, Bulgaria, Slovenia, Cipro) e club da paesi di tutto il mondo tra i quali Danimarca, Germania, Svizzera, Dubai, Malta, Sud Africa, Slovenia, Croazia ed ovviamente Serbia.

La partecipazione alla competizione, pensata dagli allenatori Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti come occasione di confronto e crescita per il giovane gruppo di ginnaste, si è trasformata improvvisamente anche in una grande affermazione e risultato della squadra imolese!

Con grande soddisfazione, le atlete sono riuscite addirittura a vincere la gara principale di squadra, tra i complimenti generali di giudici ed allenatori, nonché due ori e due argenti nelle gare “all around” in tutte e tre le categorie di età presentate, alle quali ha poi fatto seguito una bella serie di medaglie anche nelle finali per attrezzo, alle quali hanno avuto accesso tutte e otto le ginnaste: un risultato straordinario!

L’oro di squadra è derivato dalla somma dei tre punteggi fantastici che hanno conferito l’oro ad Alessia Guicciardi nella prima categoria di età, l’argento a Jennifer Nechyporenko nella seconda e l’ulteriore oro a Luna Luschi nella terza categoria di età. Seguono poi a breve distanza l’argento di Carolina James, il quarto posto per Giada Montanari, il quinto posto per Viola Bassani, il settimo per Cristina Cotroneo ed il nono per Eleonora Galli. Nelle finali per attrezzo della domenica (migliori otto per ogni attrezzo), si distinguono subito gli ori di Giada Montanari al Volteggio, di Alessia Guicciardi e Carolina James alla Trave, e di Cristina Cotroneo e Luna Luschi al Corpo libero; gli argenti di Alessia e Carolina alle parallele, poi quelli di Giada e Viola alla trave; inoltre tre bronzi: alle parallele con Cristina e Luna e al Corpo libero con Viola.

Una pioggia di medaglie che ha visto trionfare il lungo lavoro di preparazione di questi mesi e che fa ben sperare per il prossimo campionato di serie A e per i prossimi e futuri impegni competitivi della sempre più consistente formazione imolese. Un grande merito anche ai genitori di queste ginnaste, che con il loro continuo sostegno, in questa occasione anche economico, hanno reso possibile questi traguardi.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments