Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 19 Ottobre 2018

Con il torneo riservato alle Junior, il “Crystal Rose Cup” ha preso il via questa mattina al Falcon Club di Minsk, la terza tappa di World Challenge Cup.
Mentre numerose delegazioni sono in viaggio verso la capitale della Bielorussia, ci sono stati alcuni cambiamenti nell’ordine di gara che riguardano la competizione Senior.

Nella categoria individuale, la prima notizia arriva dalla Russia, che aveva schierato inizialmente le gemelle Dina e Arina Averina, pronte a riconfermare i titoli conquistati a Pesaro nel 2017. È notizia di ieri il loro ritiro dalla competizione e al loro posto sono state schierate Alexandra Soldatova ed Ekaterina Selezneva, entrambe in lizza per la partecipazione al Mondiale di metà settembre.

Per l’Ucraina, invece, Olena Diachenko, precedentemente segnata, sarà sostituita da Janika Vartlaan.

Nella gara a squadre, invece, sono state segnate le rinunce di Bulgaria e Turchia.
Se per la Turchia, non si conoscono i motivi della rinuncia, sappiamo quelli della Bulgaria: la squadra ha dovuto dare forfait a seguito di un infortunio occorso ad Elena Bineva, che sarà sostituita nelle prossime competizioni da Erika Zafirova, passata dall’allenamento come individualista a ginnasta di squadra.

Vi alleghiamo nella sezione apposita le starting list aggiornate a ieri.

La Ritmica Internazionale non va in ferie: Minsk, la capitale della Bielorussia, che nel 2019 sarà sede degli European Games, la prossima settimana ospiterà la terza e penultima tappa del circuito delle World Challenge Cup. L’Italia sarà protagonista in tutte le competizioni con la partecipazione delle proprie ginnaste.

Prima della tappa di World Challenge Cup, è prevista la “Crystal Rose Cup”, un torneo riservato alle ginnaste appartenenti alla categoria Junior. A questo torneo, che si terrà nelle giornate di mercoledì 15 e giovedì 16 Agosto, saranno presenti anche le nostre Talisa Torretti, Eva Gherardi e Anna Paola Cantatore, tutte e tre reduci dall’europeo disputato i primi di Giugno a Guadalajara. Per le ragazze, che verranno accompagnate dalle allenatrici Julieta Cantaluppi, Germana Germani e Marisa Stufano, è un appuntamento molto importante in vista di uno evento prestigioso di categoria: le Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires, in programma ad Ottobre nella capitale dell’ Argentina.

Nella giornata di Ferragosto, invece, arriveranno le ginnaste della categoria senior individuale e di squadra che prenderanno parte alla tappa di World Challenge Cup, in programma dal 17 al 19 Agosto.

Nella categoria individuale, alla quale saranno presenti alcune ginnaste che prenderanno parte al mondiale di Sofia, ci sarà anche l’Italia, che in quest’occasione verrà rappresentata dalle nostre individualiste di punta Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, sul podio agli ultimi Giochi del Mediterraneo e che verranno accompagnate dalle allenatrici Julieta Cantaluppi e Magda Pigano.

Nella competizione per squadre, invece, ci saranno tutte le candidate al titolo mondiale come Russia, Bielorussia, Bulgaria, Giappone e Ucraina. L’Italia, sul podio all’ultimo europeo, sarà presente alla competizione. Le ragazze, allenate da Emanuela Maccarani (nell’occasione capo delegazione per la tappa di World Challenge Cup) e Olga Tishina avranno l’opportunità di dimostrare il proprio valore e l’ottima forma in vista del Mondiale di metà settembre, trampolino di lancio per la qualificazione olimpica.

A completare la delegazione ci saranno la coreografa della squadra nazionale Federica Bagnera, il fisioterapista Nicola Appella e gli ufficiali di gara Emanuela Agnolucci e Elena Aliprandi, quest’ultima convocata come capo delegazione per il Torneo Junior.

La gara, sarà trasmessa in diretta esclusiva e a pagamento su http://www.volare.tv .

Di seguito,si riportano gli ordini di gara della competizione Senior, i nominativi del torneo Junior e il programma della World Challenge Cup.

Alla nostra squadra, un grandissimo “in bocca al lupo”!

La kazaka Sabina Ashirbayeva, olimpionica a Rio 2016 e finalista ai Mondiali 2015 e 2017 è stata trovata positiva al doping.
Secondo il National Anti-Doping Centre of Kazakistan, la ginnasta è stata trovata positiva a furosemide, idroclorotiazide e clorotiazide e i test sono stati tutti compiuti nel periodo tra aprile e giugno del 2017.

Il periodo di sospensione dall’attività agonistica sarà di due anni, ma Sabina non ha alcuna intenzione di ritornare a gareggiare una volta concluso il periodo di fermo. Infatti, la ginnasta si è ritirata dalle competizioni all’inizio di quest’anno e adesso sta allenando insieme ad Anna Alyabyeva le giovani promesse della ginnastica kazaka.

Oltre a lei, è stato sospeso anche il sollevatore di pesi Vladimir Sedov, risultato positivo allo stanozololo.

Meraviglia molto questa notizia perché nella Ginnastica Ritmica, a differenza di altri sport, raramente si sono avuti riscontri e clamori mediatici per il doping. Ricordiamo solo i casi di Alina Kabaeva e Irina Tchachina, che nel 2001 vennero trovate positive alla furosemide. A seguito di questo le ginnaste vennero squalificate per due anni dalle competizioni e persero qualcosa come 18 medaglie, tra cui il titolo di campionessa e vicecampionessa del mondo del 2001.

È andato in scena al Palatricalle di Chieti nel pomeriggio di ieri il triangolare pre-mondiale di Ginnastica Ritmica, un incontro organizzato dalla società Armonia D’Abruzzo e dalla Federazione Ginnastica d’Italia che ha visto le delegazioni di Italia, Ucraina e Germania affrontarsi in preparazione ai prossimi impegni internazionali.

Nella competizione a squadre, é stata l’Italia ad ottenere la prima posizione con un totale di 45.100, frutto di due composizioni eccellenti premiate rispettivamente con 23.450 (5 cerchi) e 21.650 (3 palle e 2 funi). Le nostre ragazze, reduci dal trionfo ai recenti europei di Guadalajara, hanno dimostrato ancora una volta di essere la squadra da battere ai prossimi mondiali in terra bulgara, una competizione molto importante che vede l’assegnazione dei primi tre pass per l’accesso diretto ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Seguono l’Ucraina con 40.700 e la Germania con 31.050.

Nella competizione individuale Senior l’ucraina Vlada Nikolchenko è una delle rivelazioni dell’anno, ed ottiene la prima posizione con un totale di 72.000, seguita dalle nostre Milena Baldassarri (71.050) e Alexandra Agiurgiuculese (69.950). Fuori dal podio Yeva Meleshchuk con 67.550, Alessia Russo con 63.400 e Olena Diachenko, che ha chiuso la competizione con 61.400.

A differenza della categoria junior individuale e senior di squadra, non erano presenti in questa parte di competizione le individualiste tedesche.

C’è stato anche spazio per la competizione individuale Junior, quest’anno di grande interesse in vista delle prossime competizioni internazionali di categoria, una su tutte le Olimpiadi Giovanili alle quali le tre nazioni presenti sulla pedana teatina risultavano qualificate per l’evento multi sportivo in programma ad Ottobre a Buenos Aires, in Argentina.
A vincere la competizione è stata l’ucraina Viktoria Onoprienko con un totale sui quattro attrezzi di 66.750, seguita dalla nostra Eva Gherardi con 64.050 e dalla tedesca Margarita Kolosov con 62.200. Completano la classifica Anna Paola Cantatore con 61.150, Emeli Erbes con 59.050 e la giovanissima ucraina Melaniia Tur con 56.900.

Calato il sipario su questo triangolare, è ora di guardare alle ultime due tappe di World Challenge Cup in programma nella seconda metà di Agosto a Minsk (15-17 Agosto) e Kazan (22-24 Agosto) alle quali la nazionale italiana parteciperà al fine di poter fare una sorta di “prova generale” del campionato del mondo di metà Settembre.

Tutto è pronto a Chieti per il triangolare pre-mondiale di Ginnastica Ritmica, in programma domani dalle 18 al PalaTricalle e che vedrà protagoniste le ginnaste di Italia, Ucraina e Germania.
Qui di seguito comunichiamo i nomi che scenderanno sulla pedana teatina:

ITALIA

Squadra nazionale Senior
Alessia Maurelli
Martina Centofanti
Letizia Cicconcelli
Agnese Duranti
Martina Santandrea
Anna Basta

Individuale Senior
Milena Baldassarri
Alexandra Agiurgiuculese
Alessia Russo

Individuale Junior
Talisa Torretti
Eva Swahili Gherardi
Anna Paola Cantatore

UCRAINA

Squadra nazionale Senior
Alina Bykhno
Tetiana Dovzhenko
Valeriya Khanina
Daria Robets
Diana Myzherytska
Anastasiya Voznyak

Individuale Senior
Viktoria Foitieva
Yeva Meleschuk
Vlada Nikolchenko

Individuale Junior
Melaniia Tur
Viktoria Onoprienko

GERMANIA

Squadra nazionale Senior
Viktoria Burjak
Daniela Huber
Nathalie Koehn
Anni Qu
Alexandra Tikhonovich
Sina Tkaltschewitsch

Individuale Junior
Margarita Kolosov
Emeli Erbes

È notizia di pochi giorni fa l’ufficializzazione dei nomi delle convocate per l’amichevole pre-mondiale che si terrà il 28 Luglio a Chieti : le ginnaste della nazionale italiana sfideranno le delegazioni dell’Ucraina e della Germania nelle gare a squadra senior e nell’individuale senior e junior.

E’ prevista la partecipazione della squadra composta da Alessia Maurelli (Aeronautica Militare), Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Letizia Cicconcelli (Società Ginnastica Fabriano), Anna Basta (Pontevecchio Bologna), Agnese Duranti (La Fenice Spoleto) e Martina Santandrea (Putinati Ferrara) reduce dall’ottimo europeo disputato in Spagna, dove le ragazze hanno conquistato una medaglia d’oro e due d’argento.

Nell’ individuale senior, vedremo in pedana Alexandra Agiurgiuculese (A.S. Udinese), Milena Baldassarri (Società Ginnastica Fabriano) e Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo), tutte e tre reduci dalla bellissima prestazione ai Giochi del Mediterraneo di fine giugno.

Per la categoria individuale junior, saranno presenti Talisa Torretti (Società Ginnastica Fabriano), Eva Gherardi (Armonia d’Abruzzo) e Anna Paola Cantatore (Iris Giovinazzo), tutte e tre candidate al posto nominale per la partecipazione alle Youth Olympic Games in programma ad ottobre a Buenos Aires.

La competizione si terrà al PalaTricalle di Chieti e inizierà alle 18:00.
L’ingresso è di 15.00€ e il biglietto è possibile acquistarlo sul momento, mentre è disponibile una prevendita riservata esclusivamente alle tesserate della FGI, per le quali il costo è di 10.00€.

La Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani ha convocato un secondo collegiale in vista delle competizioni internazionali della squadra Junior per il 2019, una fra tutte il primo campionato del mondo di categoria al quale potranno partecipare le ginnaste nate tra il 2004 e il 2006.

Il collegiale, che sarà tenuto da Julieta Cantaluppi, si terrà a Fabriano dal 15 Luglio al 12 Agosto.

Per l’allenamento sono state convocate:

-       Siria Cella (Auxilium Genova)

-       Alexandra Naclerio (Club Giardino Carpi)

-       Serena Ottaviani (Società Ginnastica Fabriano)

-       Vittoria Quoiani (Armonia d’Abruzzo)

-       Giulia Segatori (Auxilium Genova)

-       Simona Vilella (Kines Catanzaro)

-       Melany Muscella (Società Ginnastica Fabriano)

-       Sofia Ellen Garcia (Aurora Fano)

Diversamente dagli ultimi anni, dal 2019 le squadre junior svolgeranno due esercizi; uno coi 5 nastri e uno coi 5 cerchi.

Cogliamo l’occasione per augurare un “Buon lavoro!” allo staff tecnico e alle ginnaste convocate!

 

Mancano poche settimane al Mondiale in Bulgaria e per la squadra di casa c’è l’ennesimo problema da risolvere: per Teodora Alexandrova, argento con la squadra nel concorso generale e nella finale con 3 palle e 2 funi all’ultimo mondiale di Pesaro ci sono ancora problemi di salute.

La ginnasta, che era già stata costretta a rinunciare all’Europeo a Guadalajara, si era già infortunata il piede nel corso della World Cup di Sofia di fine marzo, ed era stata costretta ad indossare un tutore. Questa volta, però, secondo la Federazione Bulgara di Ginnastica, è stato necessario ricorrere all’intervento, che stando a “Beauty in Sport”, un sito sportivo bulgaro, è stato effettuato nelle scorse ore ed è andato a buon fine.

Il suo posto sarà preso da Stefani Kiryakova, già presente all’Europeo.

Quindi, la squadra che prenderà parte al Mondiale sarà composta da Elena Bineva, Simona Dyankova, Laura Traets, Madlen Radukanova e Stefani Kiryakova. La riserva sarà Kamelia Stoilova.

A Teodora, la redazione di Ginnasticando.it augura una pronta guarigione!

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments