Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 23 Giugno 2017

Ginnastica Aerobica: un 2015 da ricordare e l'anno che verrà! In evidenza

Set 19, 2015

La ginnastica aerobica si appresta ad archiviare un 2015 davvero speciale.

Il 16 giugno, infatti, questa giovane disciplina ha celebrato i 20 anni di affiliazione alla federazione internazionale di ginnastica e l’ha fatto in grande stile coronando il sogno di partecipare ad una competizione di dimensione olimpica.

Stiamo parlando dei primi Giochi Olimpici Europei che si sono svolti a Baku e che hanno visto,per la prima volta, tutte e  sei le discipline ginniche  racchiuse all’interno dello stesso evento.

Un grande traguardo per una sezione che dal 1995, anno del primo campionato del mondo,è cresciuta moltissimo sia in numero di partecipanti che in attività svolte e che si candida ad essere inserita tra le discipline olimpiche.

Oggi l’aerobica è praticata in più di 70 paesi e comprende anche le sottocategorie dell’Aerobic dance e dell’Aerobic step, introdotte nel 2012.

L’Italia è uno dei paesi ai vertici in questo sport, con all’attivo numerose medaglie europee e mondiali sia nella categoria junior che in quella senior. L’ultima, e più importante, è stata la medaglia d’argento conquistata, proprio ai Giochi Olimpici di Baku, dalla coppia mista formata da Michela Castoldi e Davide Donati.

“Una grande soddisfazione- dichiara la DTN nonché n°1 del Comitato Tecnico UEG, Cristina Casentini – questa medaglia  ripaga i grandi sacrifici di ginnasti e tecnici che in questi anni hanno lavorato duramente per portare l’aerobica italiana ai massimi livelli nel panorama internazionale. E’sicuramente un bel biglietto da visita per i prossimi appuntamenti ad iniziare dagli imminenti campionati europei.”

Infatti l’anno d’oro dell’aerobica italiana si concluderà proprio con la partecipazione alla nona edizione dei Campionati Europei che si svolgerà dal 6 all’ 8 novembre ad Elvas in Portogallo.

In questa occasione l’Italia difenderà ben due titoli europei, conquistati nel 2013 ad Arques (Francia) da Ivan Cavalieri e Riccardo Pentassuglia nel singolo maschile, rispettivamente nella categoria junior e in quella senior.

Anche l’ormai nota coppia Castoldi/Donati, dopo il bronzo vinto nella rassegna continentale del  2013, punta alla conquista di una medaglia d’oro che è ampiamente alla loro portata come hanno già dimostrato ai Giochi Europei di Baku,dove solo per una piccola imprecisione si sono dovuti accontentare del secondo posto. La loro emozionante routine, sulle note di Romeo e Giulietta ha già incantato il mondo.

La coppia italiana,che è di fatto una delle favorite per il titolo europeo,dovrà vedersela con quelle provenienti da Spagna,Romania,Ungheria e Russia, le altre 4 coppie papabili per una medaglia,salvo sorprese dell’ultimo minuto.

Per quanto riguarda il 2016, gli appuntamenti previsti nel calendario agonistico nazionale,saranno i seguenti: il 7/8 maggio si disputeranno i Campionati di Categoria organizzati dall’Asd.Chige, a seguire il 3/4/5 giugno gli Assoluti che tornano a Genova e saranno affiancati dal Trofeo delle Regioni,dal Trofeo MAA e dal Gran Premio d’Estate , per concludere  in ottobre con la Coppa Italia a cura del comitato Piemonte e il campionato di serie A/B/C che si terrà nel Lazio.

Occhi puntati sugli Assoluti di Genova dove Michela Castoldi inseguirà il suo 4 titolo consecutivo nel singolo femminile, cercando di avvicinarsi a Giovanna Lecis, la regina incontrastata di questa disciplina che nel suo palmarés, oltre a molteplici medaglie europee e mondiali, conta anche 5 titoli assoluti nel singolo,7 in coppia, 1 nel trio e 1 nel gruppo,scrivendo di fatto la storia dell’aerobica italiana. Sappiamo che la giovane Michela è sulla strada giusta per eguagliare questa grande campionessa.

Oltre alla Castoldi, i campioni assoluti che difenderanno il titolo conquistato lo scorso anno sono:Riccardo Pentassuglia nel singolo maschile, Bonatti e Manzin per la coppia mista,e le società Amicosport per il trio e Delfino per il gruppo.

Ricordiamo inoltre che il Trofeo delle regioni 2015 è stato vinto dalla regione Lazio.

In ambito internazionale oltre al Borovets Open,tappa storica ormai per i nostri azzurri, l’appuntamento più importante per i ginnasti italiani è senz’altro il Campionato del Mondo che si svolgerà a maggio. Manca tuttavia la sede che li ospiterà,ancora in via di conferma.

In questa occasione la squadra italiana cercherà di riscattare la deludente  prestazione dell’edizione  precedente,quella di Cancun 2014, dove i nostri azzurri tornarono a casa purtroppo senza medaglie.

Siamo certi, però, che quest’anno ci siano tutti i presupposti per sentir suonare di nuovo l’Inno di Mameli.

A tal proposito abbiamo chiesto a Michela Castoldi una breve dichiarazione sulle sue aspettative e sui suoi obiettivi futuri.

Raggiunta telefonicamente,la giovane campionessa ci confessa di essere ancora incredula per la medaglia vinta ai Giochi Olimpici Europei:

“Sono ancora emozionata per il risultato storico raggiunto anche se non me ne rendo conto completamente. Sembra un sogno! Sono tornata subito in palestra per prepararmi al meglio per le competizioni che stanno per arrivare”

Michela ci dice senza girarci intorno che punta ad una medaglia all’imminente europeo in Portogallo, “possibilmente l’oro in coppia con Davide, medaglia che siamo stati sempre ad un soffio dal conquistarla”- ci dice sicura- ”so che è nelle nostre possibilità,così come una medaglia mondiale. Ovviamente per me é importante anche far bene al campionato Assoluto dove punto  a vincere il mio 4 titolo assoluto nel singolo e a fare una buona gara anche con il trio e con il gruppo per la mia società Amicosport”.

Aspettando di sapere la sede che ospiterà i Mondiali,la competizione internazionale più importante del 2016 per la ginnastica aerobica,la DTN Cristina Casentini ci regala una piccola anteprima svelandoci che i Campionati Europei di Aerobica del 2017 si svolgeranno proprio in Italia e precisamente a Rimini e saranno qualificanti per gli European Games del 2019!

Non ci resta che fare un grande “in bocca al lupo” a tutti i nostri ginnasti per i prossimi appuntamenti, con l’augurio che la disciplina sportiva dell’aerobica possa essere presto inserita fra quelle olimpiche.

305 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

  1. Popular
  2. Trending
  3. Comments

Top News

Calendario

« Giugno 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30